giovedì 29 giugno 2017

Lo scivolo (passione e ottimismo)

Titolo: lo scivolo

“In fin dei conti non è cosi lontano. 
Vedo l’arrivo: non deve certo spaventarmi il viaggio. Tutti quelli che ci sono passati prima lo hanno raggiunto.
Devo solo avere un po’ di ottimismo… posso sempre chiudere gli occhi se non riesco a tenerli aperti. 
L’acqua è la mia passione, il mio elemento naturale non devo averne paura. 
Quanti metri saranno? 
Che differenza vuoi che faccia, no? 
Basta prendere un bel respiro, sedersi… Anzi no: prima sedersi con calma, poi prendere un bel respiro, chiudere un momento gli occhi e… Anzi no forse è meglio tenerli aperti gli occhi, meglio controllare e vedere il fiato bloccarsi. E poi dopo il fischio che segna la partenza, lasciarsi andare, lasciarsi semplicemente trasportare dall’acqua. Sarà come volare, almeno per un momento… 
Una volta toccata l’acqua della piscina saprò di averla raggiunta. 
Il viaggio sarà stato velocissimo, ma sarà stato pur sempre un viaggio e io pur sempre una viaggiatrice. 
Una viaggiatrice che non ha paura di cadere, né di volare.”

Parole suggerite da Carmen Cotugno
Se anche tu hai voglia di inviarmi le tue 2 parole Clicca qui!

0 commenti :

Posta un commento