giovedì 25 maggio 2017

Farfalle e uova (subire e vincere)



Titolo: farfalle e uova

"Non so cosa fare..."
“Immagina di avere un uovo tra le mani…”
“Un uovo?”
“Sì, un uovo! Se provi a schiacciarlo con due dita dai due poli, cosa succede?”
“Che ti ritrovi con le mani sporche?”
“No mio caro, errato! L’uovo non si rompe!”
“Come non si rompe?”
“O meglio si rompe solo se va a subire una pressione più alta di quella della forza di resistenza del guscio…insomma se si riesce a vincere questa resistenza: se si è estremamente bruti intendo… ottenendo però un uovo distrutto.”
“Sei sicuro?”
“Certo!”
“Ma se il guscio è di un materiale così fragile?…Si rompe con un niente…”
“Questa è l’apparenza amico mio.”
“L’apparenza?”
“Sì, quello che cercavo di dirti è che talvolta anche le cose più fragili se vengo prese per il verso sbagliato oppongono resistenza…Come te adesso che ti opponi al suo cambiamento…”
“Lascia il bruco diventare farfalla! Se lo tieni nel baco… il bruco morirà e la farfalla non verrà mai alla luce.”
“Credo di aver capito, ma di non aver capito…”
“Dalle il suo spazio: rompi l’uovo dal lato corretto, farai meno fatica e salverai la farfalle…”

 Tornai a casa e le comprai quel biglietto…

Parole suggerite da Marco Murtas
Se anche tu hai voglia di inviarmi le tue 2 parole Clicca qui!

2 commenti :