sabato 22 aprile 2017

Lampedusa (vita e felicità)



Titolo: Lampedusa

Gli aprimmo la porta con fare guardingo. 
Stranieri di casa: non sapevamo chi fossero o cosa volessero. I loro volti e le loro espressioni erano simili alle nostre, ma come essere sicuri che nulla ci fosse stato nascosto? 
Accettammo sospettosi di farli entrare, ma solo fino all’ingresso così che non vedessero troppo da vicino la nostra vita…avevamo paura potessero rubarcela… 
Ma come si ruba una vita? 
Le parole iniziarono e i sorrisi: i volti stanchi bisognosi di riposo. 
Ci spostammo in salone perché tutti fossero un pò più a proprio agio, e quando finalmente rilassati mostrammo l’intera casa e li invitammo a restare per cena, loro gentili e cordiali rifiutarno. 
Erano in cerca di comprensione, non di una vita. La loro vita loro la conoscevano e la rivolevano inditreo. Tornarono cosi alla tenda in attesa di poter costruire di nuovo la loro felicità.

Parole suggerite da Paola
Se anche tu hai voglia di inviarmi le tue 2 parole Clicca qui!

0 commenti :

Posta un commento