venerdì 6 gennaio 2017

Parole: uguali e redistribuzione



Titolo: possibilità

“Per favore venite un momento... suvvia! Vorrei affrontare una argomento importante.
Mi domandavo: noi non siamo tutti uguali, anzi siamo molto diversi…e... pensavo, dovremmo fare una sorta di redistribuzione, non credete? 
Mi spiego… Tu per esempio! Sì tu Condor delle Ande, che pesi non so… più di un gatto domestico, tu che voli con ali possenti, non credi sia il caso di donare queste ali a chi il volo non l’ha mai provato? Potresti provare a tua volta a correre per lande assolate... 
O tu, dolce Cavalluccio marino, che saltelli beato nelle profondità marine, non credi sia il caso di donare quelle poche pinne e permettere che so, a una farfalla, di ammirare gli abissi marini? 
Perché ognuno di noi è come è? Viviamo sullo stesso pianeta, no? Dovremmo condividere i nostri tesori…
Io potrei donare il mio guscio, che porto ogni giorno con me, e far sì che anche voi abbiate una casa, un luogo dove ripararvi? Non sarebbe bello poter vivere nei panni degli altri almeno per un pò?
Già, lo so, sono un sognatore, voi praticoni penserete sia matto, eppure… sarebbe così interessante…”


E così dicendo la lumaca riprese il suo viaggio, vivendo mille vite attraverso racconti di altri…



Parole suggerite da Alberto Cancian
Se hai voglia di inviarmi le tue 2 parole Clicca qui!

0 commenti :

Posta un commento