sabato 8 ottobre 2016

Parole: ore e dormo



Titolo: Il passaggio

"Che ore sono?"
"E' ancora ieri"
"Ah perfetto! allora posso dormire un altro po'"
"Sì tranquillo puo' dormire tutto il tempo che vuole, buonanotte"


"Che ore sono?"
"E' ancora l'altro ieri!"
"Come l'altro ieri?"
"Sì dorme da un po', ma non si preoccupi può dormire tutto il tempo che vuole."
"Grazie, ma a questo punto credo di aver dormito abbastanza."
"Non si preoccupi! Le ripeto che può dormire tutto il tempo che vuole: non c'è più fretta!"
"In che senso? Mi sta preoccupando...ma lei chi è ora che ci penso?"
"Non si spaventi, con il tempo si abituerà e troverà il modo per rilassarsi e godere di questo riposo. All'inizio sembra un po' strano, lo so, ma poi tutto trova un senso."
"Di cosa parla?"
"Non se ne preoccupi adesso, si riposi, solo riposando comprenderà."
"Ma dormo da due giorni!"
"Buonanotte!"
Mi riaddormentai senza volerlo.

"Che ore sono?"
"E' ancora una settimana fa?"
"COSA?! Non è possibile, non diciamo sciocchezze, e lei cosa ci fa ancora qui con me?'
"Non si preoccupi può dormire tutto i tempo che vuole non c'è piu fretta..."

Fu in questo modo che venni a conoscenza del mondo dell'aldilà e che salutai il tempo.

Se anche tu hai voglia di inviare le tue due parole Clicca qui!.

0 commenti :

Posta un commento