sabato 1 ottobre 2016

Parole: giorno e uno


Titolo: sorriso

"Allora la terapia e’ semplice: ogni mattina appena sveglia, si alzi ad occhi chiusi e giri per la casa un momento. In silenzio, non dimentichi per favore. Vada al bagno, ma eviti di guardarsi allo specchio, non e’ ancora il momento. Poi entri in cucina e prepari qualcosa che le piace per colazione, ma mi raccomando, che profumi molto, deve riempirle i polmoni. Poi prenda un foglio e scriva le prime tre parole che le vengono in mente, pieghi il foglio e lo butti nella spazzatura. Da questo momento in poi continui pure la giornata come faceva normalmente, si guardi, si prepari, insomma quello che preferisce." 
"Tutti i giorni ha detto, vero?" 
"Ogni giorno. Inizi domattina se riesce, così avrà già il suo giorno UNO. Dopo un paio di settimane mi richiami per prendere un nuovo appuntamento." 
"Perfetto, la ringrazio. Dice che funzionerà’?" 
"Ne abbiamo gia’ parlato, e’ un cambiamento richiede tempo, non avviene in un momento." 
"Lo so." 
"Lo ritrovera’….il suo sorriso intendo, lo ritrovera’ dopo aver riimparato a sentire." 
"Grazie. A presto."
"A presto."

Se anche tu hai voglia di inviare le tue due parole Clicca qui!.

0 commenti :

Posta un commento