venerdì 2 settembre 2016

Parole: due ed inizio



Titolo: buon cammino

Muovevo frenetico lo specchietto retrovisore, la strada era deserta, ma non sapevo cos’altro fare. Era entrata in auto da soli due minuti, e la giornata era solo all’inizio, ma mi sentivo gia’ a corto di parole, di pensieri…osservavo ipnotizzato il movimento del suo orecchino, la costante ondulazione al ritmo del tempo. 
Lei aveva un profilo dolce ed io un silenzio amaro. 
Tutto appariva superfluo e le parole morivano nei pensieri. Allora presi una decisione importante e le dissi: “Ti va se restiamo in silenzio per un po’? il viaggio sara’ lungo.” 
Mi guardo’ sorridendo e mi rivolse un silenzioso cenno con la testa. Era un po’ rossa in viso, ma felice. E felicita’ divenne per me il suo orecchino oscillante. 
Sollevato mi concentrai sulla strada. Avremmo dovuto percorrere circa 40000 chilometri partendo da noi, per poi fare il giro intorno al mondo fino a ritrovarci. Lo avremmo fatto insieme, vicini e lontani, per cui nulla poteva fermarci. Cosi’ partimmo, senza bagagli e senza parole, perché' il tempo ci avrebbe aiutato a costruire entrambi.

Parole gentilmente dedicate ad Anna e Nicola
Se anche tu hai voglia di inviare le tue due parole Clicca qui!.

0 commenti :

Posta un commento