sabato 13 agosto 2016

Parole: pepe e carisma



Titolo: il momento

"Ho preso la pentola, l’ho riempita con 450 ml di acqua, ho adagiato sul fondo 70 grammi di riso, ho portato ad ebollizione e dopo 15 minuti il riso era ben cotto. Ho scolato l’acqua e riposto il riso in una ciotola di vetro presa in precedenza. Nel frattempo ho tagliato a rondelle di circa 4 millimetri una zucchina, ho deposto un cucchiaino di olio in una padella calda, lasciato cadere le zucchine nella padella, facendo in modo che tutte fossero correttamente distese e che la padella non avesse spazi liberi. Dopo 5 minuti ho rigirato tutte le zucchine e dopo 10 queste erano perfettamente dorate. Ho unito le zucchine al riso, mescolando lentamente per non maltrattare chicchi e rondelle, anche se queste ultime avevano già perso la loro forma. Ho aggiunto un cucchiaino di soia, per insaporire e dare un po’ di carisma, e poi…" 
Silenzio. 
"E poi?" Chiesi.
Senza più guardarmi rispose: "E poi mi sono bloccata!" 
Aspettai un momento, ma visto che non continuava le chiesi: "In che senso?" 
"Il pepe, non che a me piaccia, ma.." disse, "il pepe non era al suo posto, dove avrebbe dovuto essere, dove lui lo avrebbe messo… Il suo pepe era sparito!" 

E finalmente, dopo mesi di dolore, pianse.

Parole gentilmente suggerite da Serena Campanile.
Se anche tu hai voglia di inviare le tue due parole Clicca qui!.

0 commenti :

Posta un commento