lunedì 8 agosto 2016

Parole: gatto e viaggio



Titolo: il fiore

Addio mia piccola stella, 
unica luce in grado di illuminare persino le parti oscure del mio animo. 
Addio dolce musa indiscreta, 
abile come un gatto a bilanciarti tra le corde del cuore. Il nostro è stato un incontro di una vita, quella vita che adesso sembra improvvisamente breve per non averci dato tempo di essere un po’ più a lungo: perché lungo non e' mai abbastanza.
Il tempo fa strani rumori, ed ha incomprensibili colori e deviazioni. Ti ho amata nell’unico modo che conoscevo, con l’unico cuore che possedevo e non ho alcun rimpianto: ho respirato con te nel respiro, e camminato con te nelle gambe. 
Grazie! 
Grazie per essere venuta a questo mondo proprio quando lo abitavo anch’io, che perfetto tempismo il tuo. Un miracolo, il nostro, lungo anni e vite meravigliose. 
Ti saluto con il cuore, rinnovandoti la mia promessa: dall’altare all’altare le nostre vite saranno allacciate. 
Adesso però non voltarti ed inizia pure il tuo viaggio. Se ti sentirai sola, ricorda che sola non sarai mai: io ti camminerò di fianco aspettando di riabbracciarti lungo la linea dell'infinito. 
Buon cammino.


Parole gentilmente suggerite da Irene Di Martino.
Se anche tu hai voglia di inviare le tue due parole Clicca qui!.

0 commenti :

Posta un commento