martedì 19 luglio 2016

Parole: dvd e targa


Titolo: Il silenzio 

Era andata via da due anni, ed erano stati molto difficili. Avevo vagato alla ricerca di una motivazione per mesi, senza risultati. Quel giorno però decisi di riaprire lo scatolone in cui avevo gettato i nostri ricordi. Ritrovai la targa con i nostri cognomi per la porta di casa, le nostre tazze preferite, il dvd del nostro primo pomeriggio insieme, gli anelli che, non potendo sposarci nel nostro paese, avevamo deciso di scambiarci in segno di unione, e la lettera…quella con cui una mattina di inverno se ne era andata, lasciandomi sola. Un messaggio in codice, senza spiegazioni. La rilessi ad alta voce: 
“Il tempo si è concluso, la strada era spezzata e non ho avuto la forza di continuarla. Nessun motivo unico, tanti motivi sparsi. Non ero felice e quindi non potevo farti felice. Ti porto nel cuore, mi spiace.” 
Ed in quel momento fu chiaro: era la forza che era venuta meno, la pazienza, la costanza, la tenacia, la fantasia, l’amore, la perseveranza, i ricordi, i battiti. Si era arresa, aveva preferito la fuga all’impegno…era scappata e... cosa importavano i motivi?…non era quello di cui avevo bisogno, io avevo bisogno di una persona che durante la tempesta restasse vicina per ripararmi dal vento.

Parole gentilmente suggerite da Vincenzo Mello.
Se anche tu hai voglia di inviare le tue due parole Clicca qui!.

0 commenti :

Posta un commento