giovedì 7 luglio 2016

Parole: bontà' e sincerità'



Titolo: Il salto



“Cosa ci facciamo in questa cassa di legno?”
“In tutta sincerità, non lo so”
“Fa caldo, si sta un po’ stretti…e poi cos’è questo odore fortissimo?"
“Sarà il nostro sudore, ma quante siamo?"
“Uno, due, tre, quattro… ne conto più di cento solo qui vicino, siamo tantissime!”
“Sarà una festa”
“Che bontà!”
“Che bontà cosa?”
“E’ quello che ha detto quella donna mentre ci indicava”
“Attenta, attenta, qualcosa si muove…aiutooooo”
“Chi ha spento la luce? Non vedo niente”
 “Non io”
“Ci stanno muovendo”
“Lo sento”
“Ma il nostro albero? L’aria fresca, il vento?”
“Io ricordo solo la caduta libera come al luna park, ma con atterraggio morbido. Tu ricordi qualcosa di quando abbiamo lasciato casa?”
“No, stavo dormendo”
“Secondo te dove stiamo andando?”
“Io credo che siamo dirette ad un albero nuovo, più bello, più grande…hai visto quante siamo? Il nuovo albero sarà tre volte più gande di quello di prima”
“Che bello, non vedo l’ora di arrivare”
“Anche io. Sarà tutto nuovo, ci piacerà…"
“Magari stavolta io sarò quella più in alto di tutte…che poi chi è che decide l’ordine delle cose?” 
“E chi lo sa!”

 "Per favore oltre alle ciliegie, potrei gentilmente avere anche un kilo di arance?"



Parole gentilmente suggerite da Jennifer Gentilesca.
Se anche tu hai voglia di inviare le tue due parole Clicca qui!.

0 commenti :

Posta un commento