sabato 2 luglio 2016

Parole: anatra e befana



Titolo: Il cerchio


“No, nonna per favore, ogni volta che ci vediamo per un mio compleanno mi mostri le foto di famiglia” la rimproverai sorridendo. 

“Tesoro, sai bene che le origini sono importanti, servono a conoscerti meglio, ed anche se questo non ti rende un petalo diverso dagli altri, ti aiuta a ritrovarti nei momenti di smarrimento.” 

“Perché’ poi mi mostri sempre per prima questa foto di te a 15 anni dove più che una ragazzina sembri una befana?” 

“Questa ritrae il giorno in cui mia madre morì” 

“Oh, non lo sapevo, mi spiace. Il luogo alle tue spalle è molto bello, c’è anche un’anatra, guarda che carina…” 
Sorrisi per smorzare la tristezza nei suoi occhi. 
“Nonna?” 
“Dimmi tesoro mio” 

“Quale è la cosa bella dell’invecchiare?” 

“Quando ero bambina ridevo spesso, leggera, senza motivo. Da adulta avevo cosi tante cose da fare da dimenticare a volte anche di ridere. Ora che sono vecchia mi sento come un’esploratrice. Tutto è molto più raro ma più intenso, il mondo è diventato lento, ed inizio a farmi culare da lui finche’ non arriverà il momento di addormentarmi tra le sue braccia. Mentre aspetto, mi godo voi, il mio futuro, ed i vostri sorrisi. Buon compleanno nipotina.”

Parole gentilmente suggerite da Raffaele Natale.
Se anche tu hai voglia di inviarmi le tue due parole Clicca qui!.

0 commenti :

Posta un commento