lunedì 27 giugno 2016

Parole: vita e sogno


Titolo: sul bordo di un petalo

Era una vita che vivevo in quel sogno…,che poi, più che un sogno era un’illusione. Eravamo partiti con scarpe di numero diverso, ma dello stesso colore, per arrivare con scarpe dello stesso numero, ma di colore differente.

Immaginati congiunti, ma scoperti distinti.

I sogni dell’uno non si erano mai incontrati con quelli dell’altro, ma nessuno se n’era accorto, perché’ confuso nella propria illusione.
Tutto continuò così per giorni, anni, fino a quando quel tuo primo passo e quella tua prima parola ci costrinsero a svegliarci. D’improvviso ci domandammo: “a cosa pensi? Cosa sogni?” ed anche non ascoltando la risposta, non era mai quella che avremmo voluto.
I sogni…possono essere così diversi anche se ci si conosce da tanto, se si sono create famiglie, fatte scelte…A volte poi, subdoli, ingannano ancor più confondendosi tra illusioni, speranze e desideri. 

Quando mi svegliai dal lungo sogno-illusione, mi ritrovai solo: mia moglie e mia figlia mi avevano lasciato, anche se nel sogno questo non sarebbe dovuto accadere. Fui costretto così a riordinare cassetti, svuotarli dalle illusioni e solo una volta vuoti, iniziare a porvi piccoli desideri, avendo cura di non sgualcirli. A quel punto più cauto nella conoscenza, iniziai a sognare la mia vita.

Parole gentilmente suggerite da Laura Varone.
Se anche tu hai voglia di inviarmi le tue due parole Clicca qui!

0 commenti :

Posta un commento