domenica 12 giugno 2016

Parole: pannolini e carciofi


Titolo: Domani

“Non mi piacciono i carciofi!”
“Non e’ vero, li ha sempre mangiati. L’ultima volta ha fatto anche i complimenti alla cuoca.” 
“Solo per gentilezza. Oggi non mi piacciono!”

Era un uomo simpatico ed elegante, con un modo di fare carino: mi piaceva lavorare per lui. 

“E’ per quello che ha detto il dottore?” 
“Non li metto i pannolini” rispose. 
“Non sono pannolini, ma pannoloni, non credo sia un bambino”, sorrisi.
“Io non li metto” ripete’. 
“Certo non e’ divertente, ma preferisce bagnarsi i pantaloni? Il dottore dice che la sua incontinenza potrebbe risolversi, quindi è questione di tempo. Facciamo cosi’: iniziamo ad usarli la notte, almeno non deve alzarsi spesso e non si bagna.” 
Mentre lo dicevo in realta’ ero io stessa un po’ confusa: per lui, per me e per chi ha il dono di diventare anziano. E’ una cosa difficile da comprendere il tempo che passa. Ci si sente sempre giovani, tutti. Nessuno dei miei anziani aveva mai detto di essere vecchio, non nello spirito almeno, se non quando sapeva di essere alla fine. 
“Che ne dice?” Chiesi di nuovo. 
“Solo la notte,” rispose, “e mi passi quei carciofi per favore, non mi piace buttar via il cibo.”

Parole gentilmente suggerite da Roberto Rusconi
Se anche tu hai voglia di inviarmi le tue due parole  Clicca qui!

0 commenti :

Posta un commento