lunedì 13 giugno 2016

Parole: cantante e pompiere


Titolo: Semplicità

Licenziato, perfetto! Mancava solo questo.
"Dove sei?" Mandai un messaggio a mio fratello
"Appena uscito da lavoro, tu?"
"Vuoi venire da me?"
"Tutto bene?"
"Perché’ lo chiedi?"
"Non mi inviti mai a casa tua ☺"
"Mi hanno licenziato" 
"… Arrivo!" 
Dopo 15 minuti era sul divano. 
"Allora cosa e’ successo?" Chiese. 
"Non lo so, l’azienda è in crisi, deve ridurre il personale. Non possono far altro, sono dispiaciuti, bla bla bla bla. Una volta che avevo un lavoro"
"Mi dispiace" 
"Anche a me, e adesso?" 
"Beviamo qualcosa?" Sorrise. 
"Come si fa a fare il pompiere?" 
"Che? Il pompiere? Non lo so, perché’?"
"Boh…da piccolo mi piaceva giocare al pompiere." 
Mio fratello scoppiò a ridere. 
"Perché non fai il cantante?" Disse ridendo. 
"Perché sono una campana."
"Sei laureato in storia dell’arte! Facciamo così, ci pensiamo domani, ok? Ora guardiamo un buon film e ordiniamo una pizza."

Il film finì, ne vedemmo un altro e ci addormentammo sul divano come sempre. Quando mi svegliai ero confuso, ma vidi mio fratello sul divano. Non sapevo come recuperare il lavoro, ma almeno non ero solo…qualcosa sarebbe successo. 
I miracoli in fondo accadono insieme agli altri.

0 commenti :

Posta un commento