lunedì 30 maggio 2016

Parole: Fiore e oceano

fiore - oceano

Titolo: Un fiore nell'oceano

Ero in viaggio da qualche ora ed iniziavo ad avere fame. Ad un tratto in lontananza vidi qualcosa che somigliava ad un pesce, notai però che aveva una forma strana e che si muoveva in modo diverso dai pesci che predavo di solito. Decisi di avvicinarmi lentamente: è importante mostrare delicatezza quando si va incontro a qualcosa di sconosciuto. Si trattava di un fiore. Cosa ci facesse un fiore nel mezzo dell'oceano, era un mistero, e come fosse sopravvissuto così a lungo, un mistero ancora più grande: lontano dalla costa, ancora intatto nel suo bellissimo aspetto, disteso, quasi dormisse, cullato dalle onde del mare.
Incantato da tale bellezza feci la sola cosa possibile: mi posai lentamente al suo fianco, e lo osservai.
Ad un tratto qualcuno si lanciò in picchiata contro di noi, probabilmente in cerca di uno spuntino, senza sapere a cosa stesse andando incontro e senza pianificare un incontro elegante.
Non mi mossi.
Quando fu quasi sul punto di toccarci, mi guardò, guardò il fiore, e finalmente con forza virò ed volo' via. Credo avesse capito non si trattasse di cibo, che quello era solo un fiore che dormiva dolcemente sul cuore dell’oceano, nulla di importante, solo una splendida eccezione.

Parole gentilmente suggerite da Luciana Santos de Assis
Se anche tu hai voglia di inviarmi le tue due parole, Clicca qui!.

2 commenti :

  1. Una splendida eccezione...come te!

    RispondiElimina
  2. Siamo tutti splendide eccezioni. Grazie :)

    RispondiElimina