venerdì 27 maggio 2016

Parole: Dottore e rasoio.


Titolo: Di fronte allo specchio

Entrai nel suo studio in punta di piedi, dopo un suo cenno delicato. Mi guardava con sorriso rassicurante.
Non parlava.
Mi sedetti su una sedia di fronte a lui, ma non troppo vicina. Lui era lì, fermo.
Dottore, ho paura dei rasoi” dissi d’un fiato.
Distolse un momento lo sguardo, come per riflettere sulla mia affermazione
“di alcuni tipi di rasoio o di tutti in generale?” chiese.
Ci pensai un momento e risposi “di tutti… ho paura di tagliarmi, di perdere molto sangue e di morire.”
“Una paura comprensibile” rispose “ne ha molti in casa?” chiese.
“No nessuno, mio marito sa che ne ho paura”.
“Capisco” disse. “e di solito quando va in albergo o da qualche amico, ne trova spesso?”
Ci pensai un attimo: “no di solito non ce ne sono, e poi non e' mia abitudine dormire in case altrui.” “Bene. vuole aggiungere altro?” chiese.
“No, credo di aver gia’ detto molto”.
“Credo anche io” rispose “e’ stata una lunga conversazione, magari la prossima volta.”
“Perfetto”. Mi alzai per uscire, ma poi mi voltai: “lei li usa spesso?” chiesi.
“Io preferisco quelli elettrici” e sorrise.
“Perfetto”, ed uscii. 

Parole gentilmente suggerite da Andrius
Se anche tu hai voglia di inviarmi le tue due parole, Clicca qui!.


0 commenti :

Posta un commento